Tempo di lettura stimato: 0 minuto/i

Ci  provò Vic Elford a  portare la  Porsche 917  sul circuito delle Madonie, alla Targa Florio del 1970.

Ma alla  fine si decise altrimenti: La 917 non era poi così più veloce delle 908 ma consumava molto di più, ed era molto più impegnativa da guidare rispetto le agili sorelle  minori, pur vantando una coppia migliore.

In discesa, le dimensioni ed il peso maggiore della 917 si facevano sentire, costringendo i piloti ad uno sforzo sensibile. C’era una differenza di quasi 300 kg tra le due vetture.

Ci  riprova  NSR a riportarla, questa  volta sui circuiti delle  piste elettriche slot. Questa  livrea blu a  fiamme bianche  segna  un  periodo  eroico e  brillante di Porsche, consacrandola  per sempre nella storia del  motorsport, e  siamo  pronti  a scommettere che alla  prossima  edizione della  Targa Slot la  vedremo sicuramente.

Questo  modello, similmente ai precedenti  è dotato di motore Shark 2000 in posizione sidewinder, trasmissione  32/11 ruote in alluminio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.